Ascolta la Voce della Rivelazione Originale in Inglese:

Download (clicca tasto destro del mouse)

Come rivelato al Messaggero di Dio
Marshall Vian Summers
Il 30 Dicembre 2014
in Cairo, Egitto

Note riguardo a questa registrazione

Quella che state sentendo in questa registrazione è la voce della Assemblea Angelica che sta parlando tramite il Messaggero Marshall Vian Summers.

Qua, la comunicazione originale di Dio, che esiste al di là delle parole, è tradotta nel linguaggio e nella comprensione umana dall’Assemblea Angelica che veglia sul mondo. Poi l’Assemblea consegna il Messaggio di Dio tramite il Messaggero.

In questo notevole processo, la Voce della Rivelazione sta parlando di nuovo. La Parola e il suono della Voce sono nel mondo. Per la prima volta nella storia, la registrazione dell’originale rivelazione parlata è disponibile affinché voi e il mondo la possiate sentire.

Possiate voi essere i destinatari di questo dono di Rivelazione e possiate essere aperti a ricevere il suo Messaggio unico per voi e per la vostra vita.

Nota per il Lettore:
Questa traduzione è stata fornita a The Society da uno studente del Nuovo Messaggio che si è offerto volontario per tradurre il testo originale in Inglese. Noi rendiamo questa traduzione disponibile al mondo in questa forma iniziale affinché le persone abbiano la possibilità di interagire con una porzione del Nuovo Messaggio nella propria lingua.

Oggi Noi parleremo di un Messaggio per il mondo Islamico. Perché Dio desidera parlare di nuovo a un mondo in grande bisogno e ha mandato un nuovo Messaggero nel mondo. Nessuno può dire che ciò non può essere, sta a Dio fare quello che Dio vuole fare.

Ma Dio ha a cuore le grandi tradizioni del mondo, che sono state talmente cambiate dall’uomo nel tempo, e che sono state usate dai governi e nel commercio per scopi diversi e molto spesso per mire molto poco sante.

Anche oggi c’è grande violenza religiosa nel mondo, nel mondo dell’Islam, come vi è stata violenza religiosa in altre tradizioni, nei secoli, con terribili risultati, grande crudeltà e devastazione portata nel nome di Dio, che in tutti i casi è una abominazione.

Ma Dio comprende che le persone che vivono in Separazione, senza il potere della Conoscenza a guidarli, saranno confuse, commetteranno errori, anche atroci errori. Loro faranno male a se stesse e agli altri e danneggeranno l’intero mondo.

Questa è la situazione che state affrontando adesso—un mondo in declino; un ambiente mutevole; causato dall’ignoranza, dall’abuso e dalla corruzione umana. Un grande punto di svolta per la famiglia umana è questo. Più grande delle vostre lotte politiche e del cambiamento sociale è questo. Più grande della vostra ideologia è questo. È quanto basta per minare e distruggere tutta la civiltà umana.

Dio vede quello che sta arrivando. Dio sa quando è tempo di parlare. Che nessun uomo si opponga a questo, perché quella è meramente idiozia e arroganza. Perché Dio esiste al di là delle convinzioni e dei principi religiosi dell’umanità, in una realtà al di là della portata del vostro intelletto, che è di gran lunga troppo piccolo per considerare la grandezza del Dio di non solo questo mondo, ma di un universo di mondi—miliardi, miliardi di razze e altre ancora in questa galassia e nelle galassie al di là, e nell’infinita estensione della Creazione, la Creazione senza tempo, al di là della manifestazione fisica.

Udite allora le parole di Grazia, date attraverso l’assemblea Angelica che diresse il Gesù, il Buddha e il Muhammad, i quali tutti sono provenuti dalla Assemblea Angelica.

Adesso un altro membro dell’assemblea è stato mandato—un uomo umile, un uomo che ha lottato e si è comprovato nel corso di decadi di prove, ricevendo la più grande Rivelazione mai data a questo mondo, data adesso non in temi e aneddoti pastorali ma nei termini più chiari possibile, con molta ripetizione e chiarificazione. Essa porta il proprio distinto commentario, che non può essere demandato agli individui in questo tempo e nei tempi che verranno.

Pertanto, Noi parliamo al mondo dell’Islam oggi, con grande rispetto, ma anche con grande urgenza, perché dovete capire che il Profeta Muhammad faceva parte di un Disegno Superiore. Era uno dei grandi Emissari, ma egli non è l’ultimo. Nessuno mai saprà chi potrebbe essere l’ultimo.

Ma questi Emissari arrivano solo una volta ogni millennio durante una grande crisi, un punto di svolta e un’opportunità per la famiglia umana, al fine di fornire una nuova visione, una grande chiarificazione, una nuova via da seguire in risposta a un mutevole mondo e grandi e omnicomprensivi bisogni, che l’umanità non è in grado di vedere e per i quali è completamente impreparata.

Sappiate che il Profeta Muhammad sta con il Messaggero che è adesso nel mondo, perché essi provengono dalla stessa Assemblea, vedete—metà umani, metà santi, imbevuti di una grandezza che nessuna altra persona al mondo può capire. Al di là dell’essere Maestri o meramente profeti o grandi santi o apostoli, loro portano un’interamente nuova realtà, una grande espansione della comprensione umana, una grande preparazione per un futuro che sarà diverso dal passato.

Dovete alzare i vostri occhi al Cielo per udire questo e capire questo. La vostra mente può obiettare concettualmente, sulla base delle leggi della vostra religione, su quello che fu detto e scritto secoli fa. Ma Dio non è vincolato da queste cose. Il Signore dell’universo non può essere contrastato dalla presunzione umana o dalle convinzioni umane.

Il Signore dell’universo, che vigila su innumerevoli religioni, comprende che c’è un più grande movimento nel mondo dell’umanità, un Disegno Superiore per il mondo dell’umanità, al di là della comprensione umana. Che voi facciate parte di questo Piano è essenziale, vedete, per la vostra rivelazione peresonale e salvezza individuale.

Dovete avere umiltà adesso. Dovete arrendervi alla Grande Rivelazione che è adesso data al mondo. Vi hanno insegnato e addestrato a sottomettervi e arrendervi, ma quello non significa di meramente sottomettervi e cedere a quello che è stato dato all’umanità secoli e secoli fa. È da arrendersi alla Volontà di Dio.

La Parola e la Voce di Dio sono nel mondo, a parlare di nuovo dopo un così lungo silenzio—a parlare adesso a un mondo letterato, a un mondo di commercio e di comunicazione globale; a parlare adesso con grande chiarezza; a parlare adesso per riferirvi cosa sta arrivando e come prepararvi e cosa deve essere fatto per portare pace e cooperazione in un mondo che affronta un tale drastico cambiamento.

Perché ci deve essere una fine al conflitto umano adesso. Ogni cosa deve essere salvata e preservata in un mondo di risorse in declino e una popolazione crescente. Ogni cosa deve essere usata con saggezza, con scopo, con questo futuro in mente. Nulla può essere sprecato adesso, vedete, perché state bevendo da un pozzo che si restringe lentamente.

Dio ha previsto questo, ovviamente. È la sorte di talmente tante nazioni nell’universo—innumerevoli loro sono—che degradano i loro stessi mondi e devono affrontare la realtà di vivere in una Comunità Più grande di vita nell’universo. L’umanità non sa nulla riguardo a questo.

Questa è una parte della grande soglia che adesso state affrontando. È il contatto con altre razze che sono adesso qua nel mondo per approfittare di una debole e sprovveduta umanità, per aumentare il conflitto umano, per indebolire l’autorità umana, per minare la sovranità umana in questo mondo. Per questo, l’umanità deve unirsi o rischia di perdere ogni cosa di valore qua. La Rivelazione di Dio parla di ciò che questo significa, perché ciò sta succedendo e parla di come gli individui e le nazioni si devono preparare.

Le porte dell’universo vengono ora spalancate, ma dovete avere la volontà di sapere. Dovete avere gli occhi per vedere e le orecchie per udire. Non dovete essere vincolati da convinzioni e ideologie religiose altrimenti sarete morti nei confronti del vostro Creatore—incapaci di reagire, senza identificazione, senza reverenza.

È venendo alla Rivelazione di Dio che potete vedere che essa è veramente quello che dice di essere, che parla con integrità e onestamente, in modo semplice, perché non ci può essere alcun errore.

La sfida è per chi ascolta, come è sempre il caso, come fu il caso per Muhammad. Perché chi era capace di sentirlo? Chi lo avrebbe ascoltato? Le persone in quel tempo erano talmente legate alla loro tradizione, alla loro storia, ai loro interessi economici, alla loro posizione politica. Chi poteva udire un Profeta di Dio? Quale sforzo fu per lui raggiungere anche i numeri iniziali di persone a cui aveva bisogno di affidarsi per portare la sua Rivelazione nel mondo.

Adesso sta succedendo di nuovo, vedete. Voi non sapete quanto benedetti veramente siete di vivere in un tempo di Rivelazione. Forse pensate che sia terribile. Forse vi spaventa. Forse la rifiutate. Forse vi rende arrabbiati e collerici. Ma siete così benedetti perché vivete in un tempo di Rivelazione.

Questo rivelerà chi è aperto a Dio e chi non lo è, chi può ricevere la Rivelazione e chi non è in grado di farlo, chi confida nel Potere del Creatore e chi no. Quando il test finalmente arriva, vedete, tutti forse si sentono in salvo e sicuri nella loro fede e tradizione religiosa, ma quando il Signore parla di nuovo, è il test, vedete.

Chi supererà questo test, e chi fallirà questo test? Dio non vi punirà se fallite, ma non cercate favori dal Signore dell’universo se non supporterete il Suo Messaggero; se voi non udirete il Suo Grande Messaggio per l’intero mondo, dato adesso non solo a una tribù o nazione ma a tutte le persone, in tutte le tradizioni di fede—non per porre fine alle loro tradizioni ma per portarle più vicine, per renderle più pure, per renderle più in linea con la Volontà del Creatore anziché i progetti e i goal dell’uomo.

Questo è il test—il test per chi riceve, il test per te come individuo. Perché voi non siete in grado di essere neutri di fronte a qualcosa come questo. Voi non siete in grado di fingere di non sapere. Voi non siete in grado di scappare. Cieco rifiuto significa che avete troppa paura di solamente guardare.

È il test. Può la famiglia umana, fratturata e divisa com’è, così piena di inimicizia e conflitto e sfiducia com’è, ricevere un Nuovo Messaggio da Dio—un Messaggio per salvare l’umanità dal collasso interno e dalla schiavitù inflitta da oltreconfine?

Chi ascolterete? Chi udirete? Il Messaggero è un uomo più anziano adesso. Negli anni che gli rimangono, chi ascolterete e chi udirete? Egli è il portatore della Parola. Non c’è nessun altro. È lui il compimento delle profezie, nessun altro.

Lui è un uomo umile. Lui non dichiara alcun potere terreno. Lui non condurrà una nazione. Lui non condurrà un esercito. Perché quello non è necessario adesso e affonderebbe l’umanità in un grave e interminabile conflitto.

Se egli è rifiutato, la civiltà umana inizierà a declinare—quando i fiumi si asciugano, quando il pianeta diventa intollerabilmente caldo, quando i raccolti falliscono, quando grandi numeri di persone sono forzate a fuggire dalle loro terre native. Dove andranno tutte, e chi le riceverà?

Alcuni penseranno che sia la fine del tempo, ma è veramente la grande transizione, il grande adattamento a un mondo che l’umanità ha creato attraverso il suo abuso del mondo, attraverso la sua cecità e ignoranza, usando ogni cosa solo per il momento.

Chi ha gli occhi per vedere e le orecchie per udire? Il mondo vi sta dicendo queste cose ogni giorno. Le Grandi Onde del cambiamento stanno arrivando. Loro stanno aumentando. Loro stanno appena cominciando.

Voi pregate Dio per liberazione, per avere forza, per scopo. Voi pregate Dio per la risoluzione del conflitto. Voi pregate Dio per il benessere della vostra gente e la vostra nazione. E Dio manda una Grande Rivelazione nel mondo, talmente grande che voi non siete neanche in grado di concepirla. Però chi riceverà la risposta quando sarà data? Chi ha l’umiltà, il coraggio, per udire di nuovo?

Se voi doveste negare il Messaggero e la Rivelazione, Dio non vi punirà. Ma non cercate favore da Dio. Non cercate favore dall’assemblea Angelica che veglia su questo mondo.

Voi non potete essere neutrali. Se voi mantenete una posizione di incertezza, è perché avete paura di vedere e di sapere. È chiaro come il giorno se voi siete senza preclusioni in questa faccenda.

È una grande sfida, un grande test. È la cosa perfetta per il mondo adesso. Perché le religioni del mondo non sono in grado di salvare l’umanità da quello che essa sta affrontando adesso. Loro non furono progettate per fare questo. Loro sono tutte mattoni della civiltà umana, tutte una preparazione per un più grande futuro. Loro sono tutte necessarie. Non ci dovrebbe essere alcuna contesa tra loro. Non ci dovrebbe essere alcuna persecuzione tra loro. Non ci dovrebbe essere alcuna guerra tra loro, perché tale cosa è un grande e atroce errore.

Nessun uomo, nessuna nazione, nessuna istituzione può millantare una comprensione della Volontà, della Presenza e del Potere di Dio, perché quello è interamente al di là della comprensione umana. Siete capaci di capire un Dio di innumerevoli razze e migliaia di galassie? Questa è la personificazione dell’arroganza e della presunzione.

L’autenticità della Rivelazione è nella Rivelazione. È interamente onesta. È interamente pura. È interamente chiara. Se voi ascolterete a cuore aperto, cercando di servire e di conoscere Dio, allora i suoi doni diventeranno evidenti, e vedrete la loro totale rilevanza verso il mondo che state affrontando adesso e che dovrete affrontare sempre di più nel futuro.

La Voce e la Parola sono nel mondo. La Nostra Voce è resa disponibile per la primissima volta—la Voce che parlò ai grandi Emissari, ai grandi Messaggeri del passato. Disponibile adesso perché voi la udiate, così non ci sarà errore, così la Rivelazione non sarà fraintesa o reinventata in seguito, da furbi, scaltri e ambiziosi individui.

Lo spirito e il cuore della Rivelazione sono in linea con tutto quello che è stato dato in precedenza nella sua pura forma, ma chi possiede le Rivelazioni del passato nella loro pura forma?

Grande chiarimento deve essere dato ed è dato affinché la Cristianità e l’Islam, il Buddhismo e l’Induismo, e tutte le altre tradizioni di fede possano sopravvivere nell’ambito di una Comunità Più Grande di vita e non meramente morire perché antiquate o irrilevanti nei confronti di un’esperienza di un Nuovo Mondo.

È la più grande cosa il fatto che le Rivelazioni siano state date e preservate. È il più grande onore servirle, nell’ambito della capacità di ogni persona. Loro sono così tanto importanti al fine di assicurare il successo e il futuro dell’umanità.

Ma esse non possono essere usate come armamenti di guerra. Esse non possono essere usate per perseguitare gli altri. Esse non possono essere usate per giustificare la crudeltà, la punizione e la morte in nessuna circostanza. Dovete pentirvi a questo proposito. In ogni tradizione, dovete pentirvi.

Tutta la comprensione umana è una estimazione. Vivendo nel tempo e nello spazio e nel cambiamento, voi non siete in grado di capire quello che è per sempre, che è permanente, che non cambia. Fino a quando non vi risveglierete dal vostro stato separato, non sarete in grado di vedere quello che è senza tempo ed è per sempre.

Dio ha portato la risposta alla Separazione—quella che vi separa dalla vostra Fonte, dalla vostra origine e dal vostro destino; quella che vi tiene in miseria; quella che vi mantiene confusi e aggravati, spaventati, invidiosi e pieni di rimorso. Essa [la risposta] è la grande Rivelazione di questo tempo.

Muhammad sta con il Messaggero. Dovete capire questo. Questa non è una competizione. Questo è un compimento. Questo è il prossimo stadio. Questo è il prossimo capitolo che mette insieme tutti i precedenti capitoli, li onora e dà loro forza. Essi hanno ora un più grande scopo.

Lo scopo è di salvare la civiltà umana dal collasso interno e dall’essere schiavizzati dall’esterno. Ogni religione deve servire questo scopo altrimenti ogni cosa qua sarà persa. È il più grande cambiamento che la famiglia umana abbia mai dovuto affrontare, ed è solo l’inizio.

Voi dovrete difendere il pianeta, non semplicemente la vostra terra nativa, attraverso il servizio; attraverso la contribuzione; attraverso la cooperazione; attraverso la saggezza, la potenza e la forza. Se le nazioni cominciano a fallire, cadranno come pezzi del domino.

È questo che dovete prevenire. È questa la vostra chiamata. Che abbiate una religione or no, che siate fedeli o no, questa è la vostra chiamata. Se voi perdete la vostra fondazione qua nel mondo, non avrete null’altro che desolazione. E non ci sarà una buona sorte per voi, per la vostra nazione, per la vostra vita.

Per quello Dio ha parlato di nuovo. Dio non permetterà che l’umanità fallisca per via della sua scelleratezza e arroganza. Perché Dio ama l’umanità. Il Piano di Dio è di salvare l’umanità, e per quello Dio ha parlato di nuovo.

Gente dell’Islam, udite la Rivelazione. Udite la Grazia, la Potenza e l’Amore che questo vi porta, la libertà, la certezza, la chiarezza.

In qualsiasi posizione siate nella società, è la stessa sfida. È lo stesso dono. Vi libererà internamente. Porterà la vostra vita in equilibrio. Vi ristorerà alla ragione superiore per la quale siete venuti in questo mondo in questo tempo, sotto queste circostanze—il tempo perfetto per voi per essere qua. Porterà fine alla vergogna e all’indegnità se siete in grado di ricevere, se siete in grado di seguire e capire.

Questo realizzerà l’Islam, che adesso si sta sgretolando, spezzandosi in fazioni di guerra, spezzandosi lungo la sua grande divisione, soccombendo a un mondo in mutazione.

Dio cerca di realizzarvi, non di derubarvi, ma dovete vedere con occhi limpidi. Dovete ascoltare a cuore aperto. Dovete pregare per certezza e chiarezza in queste faccende, perché Dio ha parlato di nuovo.

La Rivelazione è nel mondo. Ci sono voluti al Messaggero 30 anni per riceverla e per imparare sufficientemente di essa. Ci sono voluti 30 anni per chiamare pochi individui ad aiutarlo a procedere.

Egli ha mantenuto una catalogazione dell’intero processo di Rivelazione, che adesso è rivelato per la primissima volta affinché possiate sapere e capire; affinché possiate essere sollevati e privi di fardelli; affinché il mondo possa avere un nuovo inizio al posto di una fine calamitosa; affinché le persone di tutte le nazioni e le fedi possano onorare reciprocamente la propria umanità e sapere che esse servono un Dio.

È la Nuova Rivelazione che rende questo possibile.